Eccoci a parlare anche quest’anno del prestigioso Premio Strega, il Concorso Letterario più famoso d’Italia. Il Premio Strega 2021 vedrà la sua finale la sera dell’8 Luglio e già conosciamo da giorni i nomi degli autori che si contenderanno la vittoria. Vediamo chi sono e quali sono le opere in finale.

Prima però voglio ricordare alcune curiosità su questo ambito Premio.
Il Premio Strega è promosso dal 1986 dalla Fondazione Bellonci e dal Liquore Strega. Venne istituito a Roma nel 1947 dall’attrice Maria Bellonci e dall’attore Guido Alberti, produttore del Liquore Strega che dà il nome al Premio.
Il Premio viene assegnato ad autrici o autori di un libro pubblicato in Italia tra il 1 Marzo dell’anno precedente e il 28 Febbraio dell’anno in questione.

Ritorniamo alla cinquina dei finalisti di quest’anno:

Emanuele Trevi, “Due Vite” (edizione Neri Pozza) il più votato nella serata di “accesso” alla finale con 256 voti;

Edith Bruck, “Il pane perduto” (La Nave di Teseo);

Donatella Di Pietrantonio, “Borgo Sud” (Einaudi);

Giulia Caminito, “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani);

Andrea Bajani, “Il libro delle case” (Feltrinelli).

Da sostenitore della Maremma  segnalo, tra i candidati finalisti esclusi dalla cinquina, l’orbetellana Teresa Ciabatti con “Sembrava bellezza” (Mondadori) con ben 139 voti.

Segnalo inoltre che nella cinquina finalista è presente la vincitrice del Premio Strega Giovani 2021: si tratta di Edith Bruck con “Il pane perduto” (La Nave di Teseo).

E allora, tutti pronti per la serata dell’8 Luglio e W la Cultura!

Consigli dal blog

Ti ricordo i miei articoli:
Finalisti Premio Strega 2020 (clicca qui) e “Il Colibri” di Sandro Veronesi (clicca qui).
Ti invito inoltre a seguire la sezione LIBRI del blog (clicca qui) in cui troverai le mie segnalazioni di opere di Autori Big e di scrittori maremmani.
Buone letture con paginecuriose.it !