“Fortuna e Ornella. Due nomi, un grande amore per l’Argentario” è il nuovo romanzo di Gino Pucci, autore orbetellano che ho avuto il piacere di conoscere alla presentazione del libro presso il Centro Studi Don Pietro Fanciulli di Porto S. Stefano, come persona estremamente sensibile e gentile. Ed è stato un piacere vedere un uomo di un’età importante, essere così appassionato alla scrittura e alla pittura e pensare a progetti futuri. Dovrebbe essere di insegnamento ai giovani.
Il romanzo “Fortuna e Ornella”, del 2018, stampato per conto di Effequ studio, racconta la storia di amicizia e amore tra le protagoniste Fortuna e Ornella, in una trama che va dal 1944 al 2010. Tra narrazione e poesie, è l’Argentario -al quale l’autore è molto legato- a fare da sfondo meraviglioso alla storia. Gino Pucci scrive come se dipingesse, con  parole a descrivere le atmosfere come se fossero pennellate intense.
Dello stesso autore: Lontano da qui, Oltre i proverbiali amori, L’uomo di vetro, L’arca di Norimberga, Il triciclo.
Per le altre mie segnalazioni di romanzi in generale, ti invito ad andare nella mia sezione Libri (clicca qui).
Se invece ti interessano in particolare gli autori della provincia di Grosseto, visita in particolare la categoria Autori Locali (clicca qui).